RiPassi

RiPassi Teatrali

Progetto integrato di visioni, condivisioni e formazione teatrale

a cura della Residenza Teatrale della Piana/ Compagnia Dracma

con il sostegno di

Comune di Polistena, Regione Calabria e MIBACT

RiPassi teatrali non è un semplice Cartellone teatrale, è un progetto integrato di restituzione al pubblico e al territorio di utili processi creativi e culturali, secondo un percorso che ri-parte da autori e testi classici del teatro internazionale e attraverso il filtro di artisti e autori, tra i più meritevoli, della scena contemporanea italiana.

Un progetto in cui, alla base, c’è la volontà di proporre Teatro e non Spettacolo, produzione artistica e non intrattenimento, per un pubblico teatrale nuovo e rinnovato e non sedimentato e passivo.

Un progetto in tre sezioni, # 1Prosa, #2 Teatro Famiglie e #3 Formazione Teatrale, in cui il Ripasso cede posto al Passo o viceversa il Passo diventa Ripasso o ancora l’uno e l’altro si fondono nel processo didattico.

Passi e Ripassi partecipati, che saranno introdotti, accompagnati e discussi da professionisti della critica e della scena teatrale. Visioni, condivisioni e formazione teatrale insieme, per un pubblico già consapevole ma anche di nuova generazione.
Ri-guardare il Teatro, per ri-vedere, per ri-conoscere, come primo Passo per un nuovo metodo inclusivo di crescita collettiva nei processi culturali, e forse come necessaria ri-partenza per i territori del sud che, più di altri, patiscono l’abbandono culturale.

Per la stagione 2016-2017 abbiamo ri-passato Eduardo, Shakespeare, Pirandello, Goldoni, per appurare se hanno ancora qualcosa da dirci e per offrire al territorio un piccolo contributo di r-esistenza consapevole in uno contesto nazionale d’ impasse ed omologazione dell’offerta artistica e culturale.

I commenti sono chiusi